CALDAIE A CONDENSAZIONE

La caldaia è un generatore di calore che bruciando metano o GPL permette di riscaldare l‘acqua da destinare ad usi sanitari o per riscaldamento ambientale.

Una caldaia a condensazione utilizza anche il calore dei fumi di scarico (facendo condensare il vapore acqueo in essi presente) permettendo di ottenere efficienze elevate e quindi di consumare minori quantità di combustibile.
In una caldaia a condensazione i fumi escono a temperatura molto più bassa che nelle caldaie tradizionali: è evidente che questo vuol dire maggior calore trasferito all‘acqua e quindi minori consumi di combustibile, inoltre grazie alle minori temperature di combustione si ottiene un minor impatto ambientale in termini di NOx.

Le caldaie a condensazione raggiungono livelli di efficienza superiori al 100% e consentono di risparmiare sul consumo di gas, anche su impianti tradizionali a termosifoni.

Il loro costo è superiore del 30-40 per cento rispetto alle caldaie tradizionali, ma viene ammortizzato in un arco di tempo ridotto in quanto il loro rendimento è superiore, in media, del 10-15 per cento.

Essendo totalmente a tenuta stagna, possono essere inserite in qualsiasi ambiente domestico, previa installazione di un tubo di scarico dell’acqua di condensa, che può essere convogliata nella rete delle acque nere o bianche.

Con il semplice collegamento di una sonda installata all’esterno (opzionale) è possibile gestire il funzionamento della caldaia e la modulazione di fiamma in funzione della temperatura esterna, assicurando grazie alla gestione elettronica, il comfort desiderato e ottimizzando i consumi

CONTATTACI

AcconsentoNon acconsento  al trattamento dei dati personali.
   (Leggi Normativa Privacy)

[recaptcha]